HomeELEZIONIEX ALFAPARCHI PROPOSTEANALISIVIDEO

 

ACCORDO DI PROGRAMMA EX ALFA ROMEO

 

 

 

 

ADP ... INFORMARE SI MA CORRETTAMENTE

 

(25/10/2012) Ad Arese si parla molto della riqualificazione dell'area EX-ALFA ROMEO e del realtivo ADP del 2010 in discussione in sede di Accordo di Programma alla quale partecipano come unici comuni ARESE e LAINATE.

Molti sostengono tesi, accuse, analisi senza minimamente perdere tempo nel considerare esattamente quale è realmente la situazione in essere, cosa corrisponde al vero e cosa viceversa è frutto di errate parziali valutazioni e speculazioni politiche.   (segue)

 

 

ADP: IL DADO E' TRATTO

 

(10/12/2012) Il Commissario Prefettizio ha firmato l'accordo di programma Ex-Alfa Romeo senza alcuna preventiva comunicazione e senza neppure pubblicare preventivamente il testo oggetto di sottoscrizione.

E così, grazie a chi, anche in buona fede, aveva creduto nel progetto “Arese-Futuro” e nella corsa del Sindaco Ravelli, al grido: “non firmeremo mai quel documento”, oggi proprio quel documento è stato firmato nel peggiore dei modi: senza alcuna responsabilità politica e senza alcuna rappresentanza democratica dei cittadini Aresini.  (segue)

 

 

 

RATIFICA ADP: “LA MATEMATICA NON E' UNA OPINIONE”

 

(18/12/2012) E' una frase che molti di noi hanno sentito ripetersi ogni volta che sbagliavano un semplice calcolo matematico e consegnavano un compito con risultati palesemente errati.

Ad Arese, servirebbe un bel ripasso di quel concetto e sopratutto, qualche ripetizione di elementare matematica.

Il consiglio comunale di Arese era composto da 16 consiglieri + il sindaco (17 voti) (segue)

 

 

 

ADP: 192 POSTI DI LAVORO PER GLI ARESINI !

 

(24/12/2012) Tra i tanto decantati vantaggi per Arese e Lainate è stato sostenuto che l'apertura del centro porterà migliaia di nuovi posti di lavoro.

 

Il comune e molti altri si sono subito lanciati nel sottolineare con gioia l'obbligo del privato, previsto in un documento, di assumere una determinata quota di lavoratori tra i cittadini di Arese e Lainate... ma come sempre non tutto è oro quel che luccica. (segue)

 

 

 

OCCORRE RITORNARE ALLA VERA POLITICA

(07/01/2012) La politica locale appare in questo momento in forte difficoltà, incapace di farsi interprete delle esigenze di Arese e di assumere il ruolo di timoniere del futuro del nostro territorio. Probabilmente parte di quella politica é troppo occupata a pensare a come organizzarsi per vincere le prossime elezioni con ogni mezzo: proclami elettorali di improbabili ricorsi ai tribunali amministrativi,  (segue)

 

 

SPUNTA LA DIAMETRALINA?

 

(09/01/2012) un particolare abbastanza preoccupante emerge dal dal piano generale del traffico urbano (approvata sotto la gestione del commissario prefettizio Chiodi in piena campagna elettorale)

Da questa tavola risulta come viabilità (studiata dalla medesima società PIM che il 24 dicembre ha depositato il progetto delle opere della II Fase di viabilità dell'adp approvate dal commissario Pavone). (segue)

 

 

 

ARRIVA LA TANGENZIALINA

anzi peggio: arriva la DIAMETRALINA

 

(05/02/2012) Come annunciato in un post del 09/01/2012 arriva ad Arese la DIAMETRALINA.Ed è stato del tutto inutile il mio appello del 07/01/2012 per cercare di sensibilizzare la politica locale sui problemi conseguenti  (segue)

 

ALLARMISMO ?! NO TUTELA DI ARESE

 

(14/02/2013) in merito alla questione “viabilità di attraversamento di Arese”, ossia alla "diametralina" prendo atto della risposta fornita del commissario prefettizio.

Probabilmente la palese “differenza” di veduta della importante questione é presto risolta: noi ad Arese ci viviamo con le nostre famiglie e ad Arese abbiamo programmato di vivere il nostro futuro.

Non entro nel merito della questione del Pgtu in quanto basta dare un occhiata alle date ed alle firme per accorgersi che la sua adozione é avvenuta durante l'ultima campagna elettorale ad opera del precedente commissario e non da un sindaco eletto. (segue)

 

 

   

RICORSI E... RICORSI

la sospensiva discussa mercoledì 3 Aprile 2013

(27/03/2013)  Le motivazioni dei ricorsi presentati in relazione all'accordo di programma ex alfa romeo appaiono fondamentali per comprendere la loro consistenza e le possibilità di un loro accoglimento.


Pensare che la semplice presentazione di un ricorso, indipendentemente dalle sue ragioni, rappresenti un risultato finale è come credere di poter abbattere un meteorite armati di una cerbottana.
(segue)

 

 

 

RICORSO CONTRO ADP: COME PREVISTO DICHIARATO INAMMISSIBILE

(12/04/2013) Il ricorso di ARESEFUTURO contro l'adp è stato dichiarato con sentenza Breve INAMMISSIBILE. 

E questo passaggio testimonia che presentare un ricorso non basta per impedire la realizzazione del centro commerciale. Quello che serve infatti sono valide argomentazioni giuridiche e tecniche.   (segue)

 

 

ECCO LE MOTIVAZIONI DELLA SENTENZA DI RIGETTO DEL RICORSO: IN VIA PRELIMINARE INAMMISSIBILE PER MANCANZA DI  INTERESSE AD AGIRE.

(15/04/2013) Quando ad alcuni esponenti di AreseFuturo facevo presente che l'assenza di interesse ad agire non era cosa di poco conto...   (segue)

 

 

ADIP EX ALFA ... ... I RICORSI NON SONO TUTTI UGUALI: ALCUNI SONO INUTILI ED INAMMISSIBILI ALTRI INTERESSANTI

 

(21/04/2013)  In queste settimane si è sentito dire davvero di tutto in merito ai ricorsi al TAR presentati avverso l'accordo di Programma.

Credo che sia pertanto opportuno fare il punto della situazione elaborando le frammentarie notizie raccolte.   (segue)