LE INIZIATIVE E INTERVENTI DI QUESTO SITO NON SONO COLLEGATI AD ALCUN PARTITO, GRUPPO  MA SOLO DIRETTI ALLA TUTELA DI ARESE SENZA FILTRI E SENZA SCONTI

HomeELEZIONIEX ALFAPARCHI PROPOSTEANALISIVIDEO

Siti istituzionali

Comune di Arese

Regione Lombardia

Provincia di Milano

Siti di Informazione

Qui Arese

Detto Schietto

 Il Giorno

 La Prealpina

Settegiorni

 

Pro loco Arese

 

SPECIALE DIAMETRALINA

QUI TUTTI I DOCUMENTI RELATIVI ALLA VIABILITA' DI ATTRAVERSAMENTO

 

 

 

 

 

 

LO SAPEVI CHE LE VIE D'ACQUA PASSANO DA ARESE?

(clicca qui)

 

 

HAI VISTO IL NUOVO PERCORSO DELLA  VARIANTE VARESINA?

(Clicca qui)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

 

 

IN MERITO AI MIGRANTI SUL TERRITORIO COME DA VOTO DEL CONSIGLIO COMUNALE

 

Come noto non ho paura di difendere pubblicamente le mie idee e di argomentarle  e questo vale anche per la vicenda dei migranti e del progetto Sprar votato in consiglio comunale. 

Non ho mai apprezzato chi preferisce fare finta di niente ed evitare di esporsi e chi arriva a negare le proprie posizioni e idee pur di inseguire comodamente la direzione del vento.

Non condivido la gestione dei sedicenti profughi che si è trasformato in un business milionario per le cooperative e continuerò a ripeterlo anche se questo non piace a tutti coloro che non perdono occasione di accusare di razzismo chiunque analizza i dati ufficiali e mette in dubbio  l'intero sistema di gestione del problema (e non il diritto dei profughi di ottenere assistenza).

Ma arriviamo alle vicende locali: Arese a breve (a fine marzo dovranno essere presentate le domande) parteciperà direttamente alla gestione dei migranti sul suo territorio tramite un progetto SPRAR che sarà finanziato con i fondi ministeriali (frutto comunque delle nostre tasse).   (segue)

 

UN ANALISI DEL NUOVO ACCORDO DI PROGRAMMA EX ALFA ROMEO

-----------

Accordo ex Alfa, Ikea, allargamento centro commerciale, ad agosto a città vuota, arriva puntuale la sorpresa della giunta Palestra

 

(30/08/2016) Accordo ex alfa, Ikea, allargamento centro commerciale, ad agosto a città vuota, arriva puntuale la sorpresa della giunta Palestra

Le grandi novità ad Arese, quelle che impattano (nel bene o nel male), sul suo futuro hanno due strani periodi per essere rese note ai cittadini : ad Agosto e tra Natale e capodanno, ossia quando tutti gli abitanti sono impegnati e concentrati a fare altro.

E puntuale, ecco la novità datata 5 Agosto, ossia il primo venerdì di grande esodo del mese di agosto, mentre i più sono in vacanza o pensano alle ultime cose da mettere in valigia.

Quest'anno la notizia estiva tocca allo sviluppo dell'area ex Alfa Romeo. Da tempo avevamo segnalato che prima di Expo le pubbliche amministrazioni di Arese e Lainate avevano dato l'ok all'ingresso di Garbagnate e delle sue aree nell'accordo di programma ex Alfa Romeo e che con tale ingresso l'operatore privato (che nel corso del tempo ha "generosamente dato ai vari comuni") con quell'atto integrativo e di ulteriore modifica delle destinazioni urbanistiche avrebbe chiesto la sua contropartita. (segue)

 

IL GRANDE AFFARE DI PROFUGOPOLI

 

Profughi o clandestini?

Non puoi immaginare chi ci guadagna...

 


Il dramma dei profughi, l'opportunità per i clandestini, il disagio di tutti e il grande affare

Finite le elezioni di Rho, come per magia si è ritornato a parlare del campo base EXPO come luogo dove allestire un centro “provvisorio” per ospitare gli immigrati richiedenti protezione internazionale (asilo).

Prima si è parlato di 100, poi di 500. Ma come noto in Italia l'importante è far digerire la pillola amara, poi pian piano, tutto si aumenta e il provvisorio diventa definitivo.

Dopo le indagini di Roma, il sospetto è che dietro alla gestione del problema “migranti” ci sia un colossale affare in grado di “scaricare” milioni di Euro nelle tasche di qualcuno. Del resto, come dimenticare che per le intercettazioni: “i migranti rendono più del traffico di Droga”? (segue)

 

 

LA NUOVA FARAONICA BIBLIOTECA:
LE FANTASIE DI CHI SPENDE MILIONI DI EURO

 E LA REALTA' DEI SOLITI POLLI SPENNATI

 

 

Presso il parco del Centro Sportivo sono stati abbattuti altri alberi e nonostante i grandi proclami dell'assessore e del Sindaco sul “consumo zero”, altro cemento è ormai destinato a sostituire il verde in quell'ultimo polmone verde di Arese.

 

Al suo posto una faraonica biblioteca che costerà, in un periodo di crisi economica, la bella somma di Euro

 

Ignoti i costi di manutenzione e ignoto anche quanto costerà e chi paghera per gli arredi. Curioso anche il fatto che in fase di aggiudicazione dei lavori non ci sia stato sostanzialmente alcun significativo “ribasso d'asta”.

 

Molti cittadini si domandano se serviva davvero un'opera del genere quando le casse pubbliche piangono, gli edifici comunali necessitano di manutenzione, ai cittadini vengono chiesti enormi sacrifici, le esigenze degli aresini sono altre e nel 2015 i libri si chiamano anche e-book.

 

Tempo fa, su Facebook si discuteva della futura biblioteca e l’Assessore alla Cultura per giustificare la futura opera postava un link al documento preparato da CSBNO.

 

Incuriositi, abbiamo analizzato tale documento ed abbiamo scoperto alcuni dati che ci hanno fatto porre alcune domande.  (segue)

 

 

 

UNA NUOVA PROPOSTA PER TUTELARE LA SALUTE DEI CITTADINI E DEI NOSTRI RAGAZZI.

 

(24/06/2013)  Arese è il comune dove viviamo e che intendiamo tutelare.

 

I giochi dei parchi pubblici sono stati messi a norma in seguito alla nostra segnalazione, il centro sportivo è stato messo a norma tutelando così l'incolumità dei cittadini in seguito ad una segnalazione.

 

Oggi, finalmente Arese ha un Sindaco e per questo lanciamo una nuova proposta che  solo l’amministrazione comunale potrà sviluppare e che sicuramente potrà, se correttamente articolata e strutturata, ottenere il patrocinio di autorità sovracomunali e mirare ad ottenere finanziamenti.

 

 

LEGGI TUTTA LA PROPOSTA E SCARICA IL FILE IN VERSIONE PDF

 

 

W LA PACE NEL MONDO ?

 

(07/06/2013) come sempre ... solo tanto fumo, fiumi di parole.... e poi nulla di concreto. il file pdf del "progetto Comunimprese" lo appoggio a questo indirizzo dropbox solo per comodità di download (visto che su comunimprese occorre registrarsi)

 https://www.dropbox.com/s/djefr9b4v3u5jp4/Progetto-Area-ex-Alfa-Romeo.pdf

Scusate, ma questi non sono progetti ma sono un semplice esercizio di belle parole e di buoni propositi (tra l'altro assai scontati).
Traducendo in cose concrete quel documento contiene una sola cosa: il nulla.
Tra le amenità proposte .... manca solo di leggere la cittadella per dare vita alla "pace nel mondo..." (segue)  
 

DEFINITI GLI INTERVENTI COMPLEMENTARI NELL'AMBITO DELL'ACCORDO DI PROGRAMMA

(30/05/2013) Definiti dal commissario Prefettizio gli ultimi dettagli degli obblighi assunti dall'operatore privato nell'ambito dell'ADP. E così in data 23/05/2013 è stato approvata:

 DELIBERA COMMISSARIALE N. 120 DEL 23-05-2013 AD OGGETTO: APPROVAZIONE BOZZA ATTO DI IMPEGNO PER LA MESSA A DISPOSIZIONE A FAVORE DEL COMUNE DI ARESE DI UN IMMOBILE COMMERCIALE ALL'INTERNO DEL NUOVO CENTRO COMMERCIALE DA PARTE DELLA SOC. TEA S.P.A.   

Ecco qui un dettaglio di cosa prevedono le suddette delibere (qui)

 

DA IERI : DETERMINE TUTTE ON LINE

 

Maggio 2013 - Da questo mese, come sollecitato a suo tempo, tutte le determine del Comune di Arese saranno On line. Chiunque potrà pertanto controllare come viene speso ogni singolo centesimo da parte del comune di Arese.

La richiesta , avanzata da questo sito, risale al novembre 2012. Ringrazio gli uffici per essersi organizzati con il software necessario e rendere possibile questa forma di "accessibilità Totale" dei dati di spesa. (clicca qui).

da  dicembre  2012 / gennaio 2013 era stato attivato il servizio diretto a rendere accessibili gli impegni in fase di pagamento nella sezione trasparenza amministrativa .

Oggi il servizio viene reso completo.

Nessuno ora potrà uscire con frasi ad effetto stile "il comune elargisce enormi somme di denaro ad associazioni in modo poco trasparente" ed "alcune di queste sarebbero degne di una visita di Staffelli". Chi sostiene l'esistenza di sprechi ha infatti il dovere di dire esattamente dove e quali. 

 
LA GENTE E' STANCA !!

 

La gente è stanca.

 

La gente è stanca di promesse, di superficialità, di accordi sottobanco, di improvvisazione.

 

Partecipare alle elezioni amministrative è del tutto inutile se prima non si è in grado di costruire un rapporto con la realtà, se prima non si considera che le elezioni non sono un concorso di bellezza o una sfrenata caccia alla novità più sorprendente e della promessa più improbabile per accaparrarsi un voto.

 

I cittadini sono stufi di programmi elettorali, di banchetti, di persone che si interessano di Arese solo in occasione delle elezioni.

 

In questo periodo di crisi e di ristrettezze economiche servono concretezza, serietà e coerenza e un profondo cambiamento della politica locale al fine di ridurre qualsiasi tipo di spreco.

 

Grazie ad internet abbiamo lanciato idee, proposte, analisi, considerazioni e riflessioni. Insieme ad amici abbiamo svolto analisi serie e portato a casa dei risultati concreti e tangibili e intendiamo proseguire su questa strada. (segue)

 

ALESSANDRO CORNIANI IN MERITO ALL'OPERAZIONE DIAMOCI UN TAGLIO

(08/05/2013) Visto che sono stato chiamato in causa a seguito della iniziativa “Diamoci un taglio”, vorrei commentare anche io spiegando in maniera esauriente e chiarendo alcuni punti che sono stati messi in dubbio grazie ad affermazioni azzardate.Ormai è risaputo che io e Massimiliano Seregni, quando possibile, ci prendiamo a cuore questioni che altrimenti non sarebbero affrontate. A volte le nostre idee nascono spontaneamente. Altre volte nascono perché leggiamo o ci vengono comunicate lamentele che nessuno ascolta. (segue)

 

 

DIAMOCI UN TAGLIO.

ABBIAMO CONTRIBUITO A RENDERE ARESE MIGLIORE

 

 

(05/05/2013) L'iniziativa "DIAMOCI UN TAGLIO" si è conclusa positivamente con la restituzione del parco di Via Senato (innanzi a ex VEAM) ai cittadini ed ai bambini.

Un grazie a tutti i cittadini che hanno partecipato gratuitamente e volontariamente  per rendere possibile il taglio dell'erba.  E' stata davvero una bella giornata anche se faticosa.

L'erba infatti era alta, anzi altissima ed il taglio è stato davvero impegnativo.

Ci abbiamo creduto ed alla fine ci siamo riusciti e questo è quello che conta. Abbiamo contribuito realmente a rendere Arese migliore. (segue)

 

 

INIZIATIVA:

DIAMOCI UN TAGLIO !!!

 

 

(03/05/2013) Tutti parlano di tagli alla politica. Tutti dicono di voler dare dignità ai parchi comunali tagliando il loro degrado.

Lo stato dei parchi è indecoroso, l'erba non viene tagliata da troppo tempo.
Per questo:
Se il comune oggi 03 maggio 2013 non interverrà per tagliare l'erba. ...
domani la taglieremo noi.

Sabato mattina 04 maggio 2013 ore 10:30, al Parco di Via Senato

Se tenete al verde di Arese, invece di distribuire volantini al Mercato dove si dice che un giorno farete.... ... Fatelo.

I bambini hanno diritto di giocare in un prato degno di essere chiamato tale.

Cittadini si incontrano liberamente e spontaneamente non in un bar ma per contribuire a dare decoro ad Arese  per "tagliare e rimuovere in sicurezza e senza pericoli l'erba" che impedisce ai nostri bambini di giocare nel verde cittadino. 

Questa mattina è stata inviata comunicazione al Comune di Arese. In caso di divieto di questa iniziativa spontanea diretta a tutelare il verde di Arese ed a valorizzare l'impegno spontaneo dei cittadini  : nessun taglio spontaneo dell'erba sarà possibile. Ed in caso di mancato intervento da parte del Comune, i bambini dovranno giocare in mezzo alla Giungla anche questo Week-end.

 

Per ogni informazione controllate da questo sito gli aggiornamenti.

 

 ALLE ORE 10:30 CA PRESSO IL PARCO DI VIA SENATO

 

PORTARE DA CASA QUANTO SERVE PER POTER TAGLIARE L'ERBA. TRA CUI ATTREZZI E STRUMENTI IDONEI ALLO SCOPO.

 

PORTARE ANCHE SACCHI NERI PER RACCOLTA

 

SERVONO AUTO PER TRASPORTARE MATERIALE RACCOLTO IN DISCARICA

 

PER I RITARDATARI: SE NON CI TROVATE AL PARCHETTO DI VIA SENATO PROVATE A CONTROLLARE AL PARCHETTO DI VIA DI VITTORIO O AL PARCHETTO DAVANTI AL GRAN CAFFE' ...

 

... OPPURE PROPRIO AL GRAN CAFFE'

 

CLICCA QUI

 

 

CITTADINANZA CONSAPEVOLE

Ecco qui tutti i programmi di tutti i candidati alla Carica Di Sindaco. Da leggere, da valutare da considerare.

Michela Palestra (PD + Liste civiche)

Vittorio Turconi (Lega Nord)

Giuseppe Bettinardi (Liste Civiche)

Luigi Muratori (Pdl + Lista Civica)

Bruno Carozzi (Movimento 5 stelle)


 UN OTTIMO RISULTATO:

I PARCHI DI ARESE SARANNO MESSI TUTTI A NORMA

(19/04/2013) nei giorni scorsi ho ricevuto la risposta del commissario Straordinario del Comune di Arese in merito alla segnalazione dei parchi gioco.  

 

Il commissario ha comunicato che con determinazione del 04/03/2013 è stato dato incarico ad una società per mettere a norma e certificare tutti i parchi gioco pubblici aresini,  al fine di garantire la massima sicurezza per l'attività ludico-ricreativa dei bambini che utilizzano le strutture.

 

Che dire: mentre i grandi giocano alla gara del voto, i bambini possono giocare tranquillamente nei parchi gioco, grazie alla serietà di qualcuno che pensa ad Arese anche quando non ci sono le elezioni. (segue)

 

PER LA TEMATICA DEI PARCHI DI ARESE CLICCA QUI

 

  ELEZIONI:

MA TU COME LA PENSI ?

(18/04/2013) In queste ore molti mi chiedono quale è il mio pensiero e posizione in merito alle prossime elezioni.

Nonostante le voci, le numerose richieste e le varie teorie, ad oggi non sono presente in alcuna lista, in nessuno schieramento.  

Mi hanno chiamato ed ho parlato con molti esponenti politici di tutti gli schieramenti in quanto  la politica è comunicazione, dialogo e non divisione. Con questo ho sempre mantenuto coerentemente la mia posizione.  (segue)

 

PER LE ANALISI SULLE ELEZIONI

AMMINISTRATIVE 2013 CLICCA QUI

 

ELEZIONI: TUTTI PRONTI?

INIZIA LA MAGIA

 

 

(17/04/2013) Cari Aresini,  siete pronti?

 

inizia per voi la triste illusione... la via Crucis del Mercato (mi raccomando non affollate troppo il piccolo marciapiede che costeggia il centro sportivo). Tra pochi giorni vi trasformerete da "inutili cittadini" a "importanti elettori".
Ora ,in vista delle elezioni, tutti si preoccuperanno dei problemi di Arese, saranno attenti alle votre esigenze. Vi chiederanno cosa desiderate, tutti vi prometteranno grandi soluzioni, incredibili proposte, scommetto che qualcuno copierà le idee d
i altri spacciandole per proprie. Ma prima, dove erano?

Liste, volantini, programmi, visi, tutti a cercare la merce più rara del periodo: il vostro voto. (segue)

 

PER LE ANALISI SULLE ELEZIONI

AMMINISTRATIVE 2013 CLICCA QUI

 

 

UNA PROPOSTA: UN AIUTO REALE PER CHI E' IN DIFFICOLTA'

 

(09/04/2013) Anche ad Arese aumentano sempre più le persone che si trovano in difficoltà a causa della crisi che mina seriamente la tranquillità economica e familiare.

I Servizi Sociali del Comune tuttavia non hanno strumenti concreti per offrire risposte a questi problemi. Problemi che possono essere risolti solo con il reddito derivante da un lavoro e da una occupazione.

Oggi innanzi a questi problemi alcuni propongono astratte forme di sostegno e di finanziamento che tuttavia sono tecnicamente ed operativamente impraticabili per il Comune di Arese.   (segue)

PER ACCEDERE ALLA SEZIONE DELLE PROPOSTE

 CLICCA QUI

 

 

APRIAMO QUELLA PORTA

ALLE ASSOCIAZIONI

 

 

(25/03/2013) Ringrazio tutti coloro che come singoli o come rappresentanti delle associazioni hanno aderito all'iniziativa "APRIAMO QUELLA PORTA ALLE ASSOCIAZIONI" (clicca qui) Questa mattina è stata protocollata in comune la richiesta qui allegata con l'indicazione di tutti i soggetti che hanno aderito.
Ringrazio davvero tutti per la collaborazione e l'attenzione dimostra
ta. Alcune lettere da parte di alcune associazioni hanno davvero colpito. Grazie a tutti voi per quello che fate sul territorio. Quello spazio lo meritate davvero.

Ringrazio anche tutti coloro che hanno preferito far finta di niente e magari si presenteranno alle prossime elezioni promettendo attenzione proprio al mondo delle associazioni.  Un caro saluto a tutti.

 

SEGUE

PER ACCEDERE ALLA SEZIONE DELLE PROPOSTE

 CLICCA QUI

 

DIAMETRALINA: UNO SCUDO PER TUTELARE ARESE

DAL TRAFFICO DI ATTRAVERSAMENTO

 

(04/03/2013) VIABILITA' E DIAMETRALINA: Ad Arese occorrono proposte reali e realizzabili, in quanto se lamentarsi é facile, proporre qualcosa di attuabile é faticoso e difficile.

Inoltre, occorre davvero valorizzare l'impegno di ciascuno per il bene comune. 

Da qui la volontà di dare attuazione ad un'idea  denominata "uno scudo per tutelare Arese dal traffico" fondata unicamente sull'esigenza di condividere le informazioni per poter sviluppare una proposta di intervento sulla viabilità in grado di raccogliere le osservazioni  di tutti coloro, indipendentemente dagli orientamenti politici di riferimento, che vorranno dare il proprio prezioso contributo. (segue)

 

PER ACCEDERE ALLA SEZIONE DELLE PROPOSTE

 CLICCA QUI

 

IN ATTESA DEL NUOVO VIDEO...

... INTERVALLO

 

 

 

Un piacevole intervallo per ricordare che, ad Arese, vista la quantità di cartelli "Vendesi" e "Affittasi", la costruzione di nuovi condomini è inutile e sgradita.

PM10 AD ARESE

 

 

 

(07/10/2012) Da un'idea di Massimiliano Seregni e Alessandro Corniani la presentazione della problematica del PM10 in Arese ed alcuni interessanti dati per comprendere quale potrà essere l'impatto derivante dalle nuove costruzioni e del centro commerciale nel prossimo futuro.  Dallo studio virtuale Alessandro Corniani presenta il suo studio, la sua analisi basata, come sempre, su fatti studi e dati. Un interessante documento per aiutare a comprendere.

 

clicca qui

 

 

CAMPI ELETTROMAGNETICI

 

 

 

 

 

 

Esistono campi elettromagnetici in Arese? Senza alcuna pretesa scientifica, dotati di uno strumento di misurazione professionale, abbiamo cercato di controllare e misurare la presenza di campi elettromagnetici sul territorio per renderci realmente conto del livello dell'inquinamento elettromagnetico. I valori da noi riscontrati nella giornata di domenica rientrano nei limiti prefissati dalla normativa italiana e regionale. Tuttavia, è doveroso ricordare che secondo alcuni studi, esposizioni superiori a 200 nanotesla, potrebbero portare effetti negativi a lungo periodo. Inoltre, si ricorda che in alcuni paesi Europei (es Danimarca) i limiti sono stati fissati a 200 nanotesla. Di certo, anche se per i campi elettromagnetici, il nesso causale tra esposizione e malattia non è stato stabilito con sufficiente certezza, in tale sistema sarebbe indubbiametne il caso di abbandonare l'idea di un meccanismo di soglia ed adottare un atteggiamento di tipo cautelativo, orientato a minimizzare le esposizioni.
A chi pertanto sostiene che i valori di Arese sono fuori dai limiti possiamo rispondere che rispetto all'attuale normativa questo non risulta.
A chi dice che tutto è ok e non ci sono problemi o rischi, possiamo dire che tali campi comunque esistono e che alcuni studi hanno espresso preoccupazione per emissioni come quelle evidenziate nel video.
Di certo sappiamo che nelle zone lontane dagli elettrodotti sono presenti ca 10 nanotesla contro i ca 400/600/1600 nanotesla di altre zone da questi viceversa interessate.
Parlare ed analizzare questa situazione senza alcun pregiudizio o preconcetto. Questa la nostra volontà.

per alcune info:
http://www.icnirp.de/documents/LFgdlita.pdf
http://www.who.int/peh-emf/project/mapnatreps/italiancognettireport.pdf
http://www.mi.infn.it/conferences/SeminarioCampiElettromagnetici.pdf

(clica qui)

 

Analisi, valutazioni e considerazioni senza filtri

e senza sconti

ARESOPOLI

 

Con l'arrivo della nuova amministrazione riprende anche la satira locale di "ARESOPOLI - un comune fuori dal mondo" con nuovi e vecchi personaggi.

L’idea è  quella di utilizzare dei simpatici personaggi per far comprendere le dinamiche della vita politica locale e quanto avviene nel Comune di Arese.

La volontà è quella di utilizzare una sana e innocente risata per stimolare così la riflessione.

Il Comune di Aresopoli si trova ai confini di una grande città.

 La guida del comune è appena stata attribuita ad una Mamma, rappresentante di classe che ha promesso mari e monti durante la campagna elettorale tanto da vincere al primo turno. 

Le strisce dei fumetti sono frutto della fantasia dei suoi creatori e prendono tuttavia spunto da eventi politici, decisioni, situazioni e fatti realmente accaduti nel Comune di Arese. 

 

 

MUSEO ALFA ROMEO: LA SUA CASA E' AD ARESE

 

Clicca qui

 


 

 

Visitatore n. 

Created By Massimiliano Seregni 2011